La dismissione degli immobili

Go to the english version Cerca nel sito

La Banca, nel dismettere i propri immobili, privilegia soluzioni che valorizzino il patrimonio immobiliare, che si propongano di dare nuova vita agli immobili storici, promuovendone un utilizzo rivolto alla crescita culturale ed economica del territorio di riferimento. In questa prospettiva, sono state attuate diverse operazioni a favore della collettività che spesso hanno coinvolto Amministrazioni statali e locali.

L'attività di dismissione immobiliare ha ad oggetto gli edifici di proprietà della Banca che non sono più adibiti ad uso istituzionale, primi tra tutti gli stabili che, prima del riassetto della rete periferica, ospitavano Filiali poi cessate, per tradizione ubicate nei centri storici delle città. Per tali fabbricati è anche prevista la possibilità di vendere separatamente le componenti residenziale e ad suo ufficio.

Sono, inoltre, disponibili per la vendita altre unità con destinazione prevalentemente residenziale site nelle medesime piazze.

L'alienazione avviene previa valutazione delle manifestazioni d'interesse presentate direttamente alla Banca oppure pervenute a seguito della pubblicazione di avvisi di vendita nella presente sezione.

L'acquirente viene selezionato sulla base delle regole e dei valori di congruità fissati all'interno dell'Istituto con la collaborazione di esperti indipendenti o dell'Agenzia del Demanio, nonché tenendo conto delle informazioni acquisite sul soggetto interessato.

La dismissione avviene principalmente attraverso la vendita in subordine, vengono valutate anche manifestazioni d'interesse per la locazione e, in casi assolutamente eccezionali, per il comodato.

La Banca non si avvale di intermediari nell'ambito dell'attività di dismissione; soltanto con riferimento alle operazioni di vendita e/o locazione di un limitato numero di singole unità prevalentemente ad uso abitativo vengono conferiti incarichi ad operatori del settore senza esclusiva.

Per ulteriori approfondimenti sull'attività di dismissione del patrimonio immobiliare della Banca d'Italia si rinvia al documento: La dismissione del patrimonio immobiliare.

Per chiedere informazioni in merito agli immobili oggetto di dismissione, per effettuare sopralluoghi e per presentare una manifestazione di interesse è possibile prendere contatti con gli uffici competenti della Banca d'Italia ai seguenti indirizzi di posta elettronica ordinaria e certificata: servizio.imm.gepaco.dismissioni@bancaditalia.it; imm@pec.bancaditalia.it. Il riscontro alle istanze degli interessati sarà subordinato alla trasmissione della liberatoria di cui al modello presente nella sezione riportata in calce dedicata alla modulistica.

Elenco degli avvisi di vendita

Nell'elenco vengono riportati gli avvisi di vendita le cui procedure non si sono concluse.

Elenco degli immobili di proprietà della Banca già adibiti a Filiali disponibili per la vendita

Nell'elenco è data evidenza anche degli stabili per i quali siano pervenute manifestazioni di interesse e/o siano in corso trattative e di quelli per i quali la Banca valuta la vendita separata delle componenti residenziale e direzionale.

Elenco delle altre unità immobiliari di proprietà della Banca (alloggi e immobili ad uso diverso) disponibili per la vendita

Schede sintetiche dei singoli immobili

In tale sezione sono presenti brevi schede descrittive degli immobili che sono disponibili per la vendita.

Modulistica

In tale sezione sono presenti i moduli da utilizzare per presentare offerte di acquisto e per rilasciare la liberatoria preventivamente richiesta a ogni soggetto interessato.