N. 658 - Il pubblico impiego: differenze territoriali nella composizione e nella selezione

Il lavoro fornisce un'analisi delle differenze territoriali nella consistenza e nella composizione del pubblico impiego. A tal fine si utilizzano sia dati aggregati di natura amministrativa (Ragioneria generale dello Stato), sia microdati campionari (Rilevazione sulle forze di lavoro, Istat).

La dotazione di dipendenti pubblici in rapporto alla popolazione è simile nel Mezzogiorno e al Nord, maggiore al Centro. Al Sud i dipendenti pubblici sono in media più anziani, hanno livelli di istruzione inferiori e sono concentrati in professioni a basso contenuto tecnico-specialistico. Ciò riflette principalmente la contrazione delle assunzioni degli ultimi 15 anni. Nel Centro-Nord la minore attrattività dell'impiego  pubblico rispetto a quello privato incide sulla selezione dei dipendenti.

Testo della pubblicazione