N. 627 - Vado a vivere da solo: l'impatto della pandemia di Covid-19 sulle preferenze abitative

Go to the english version Cerca nel sito

di Elisa Guglielminetti, Michele Loberto, Giordano Zevi e Roberta Zizzagiugno 2021

La pandemia di Covid-19 ha inciso sui comportamenti delle famiglie italiane sotto molti aspetti. Alcuni cambiamenti potrebbero essere persistenti e influenzare le preferenze abitative e le dinamiche del mercato immobiliare. Il lavoro impiega i dati del Sondaggio congiunturale sul mercato delle abitazioni e gli annunci di vendita del portale Immobiliare.it per studiare le modifiche alla domanda di abitazioni nel corso del 2020.

Sulla base di un'analisi econometrica che considera un ampio insieme di caratteristiche dell'alloggio, sia intrinseche sia connesse alla sua localizzazione, si mostra che la ripresa della domanda per abitazioni nella seconda metà del 2020 è stata molto più sostenuta per le unità più grandi, per quelle indipendenti e per quelle dotate di spazi esterni. Vi è inoltre una ricomposizione a favore delle zone a minore densità abitativa, con una inversione di tendenza rispetto agli anni precedenti.