Nasce a Barletta nel 1933. Entra in Banca d'Italia nel 1960, percorre la carriera di ispettore nell'ambito della vigilanza bancaria, fino a divenire Direttore centrale per la Vigilanza nel 1983. Nel 1993 è nominato Vice direttore generale. Nel 1994 assume la carica di Direttore Generale, che ricopre fino al 2006, quando è nominato Direttore generale onorario.