N. 231 - L'attività cross-border delle banche italiane: una verifica empirica

Go to the english version Cerca nel sito

di Chiara Bentivogli e Andrea Generale

Il lavoro analizza l'attività cross-border delle banche italiane nei cinque anni successivi alla liberalizzazione dei movimenti di capitale, con l'obiettivo di valutarne l'impatto sulle strategie operative delle banche stesse. Dopo una ricognizione delle principali fasi della liberalizzazione, il lavoro sottopone a verifica empirica l'ipotesi che, diversamente dai periodi in cui era in vigore un regime di restrizioni valutarie, l'andamento dell'attività cross-border rifletta le condizioni di convenienza relativa, quali i tassi d'interesse e le aspettative sul cambio.

Codice DOI: 10.32057/0.TD.1994.0231

Testo della pubblicazione