N. 576 - Differenze regionali nelle abitudini di pagamento al dettaglio in Italia

Go to the english version Cerca nel sito

di Guerino Ardizzi, Elisa Bonifacio, Cristina Demma e Laura Painelli settembre 2020

Si analizzano i fattori sottostanti la differente propensione ad utilizzare strumenti di pagamento diversi dal contante nel Centro-Nord rispetto al Mezzogiorno. Ci si concentra sul quinquennio 2013-2018 durante il quale l’innovazione tecnologica e il nuovo quadro giuridico a sostegno di sicurezza, efficienza e trasparenza dei pagamenti digitali hanno favorito la crescita delle transazioni non-cash nelle principali economie avanzate.

In base alle nostre stime, i principali fattori associati a una minore domanda di contante sono l’innovazione tecnologica nei pagamenti, il grado di istruzione e le competenze digitali della popolazione; la criminalità e l’evasione fiscale sono significativamente e positivamente correlate all’uso del denaro contante, ma il loro impatto è meno rilevante rispetto agli altri fattori.

Testo della pubblicazione