N. 422 - La crescita della produttività in Italia: la storia di un cambiamento al rallentatore

Go to the english version Cerca nel sito

di M. Bugamelli, F. Lotti, M. Amici, E. Ciapanna, F. Colonna, F. D'Amuri, S. Giacomelli, A. Linarello, F. Manaresi, G. Palumbo, F. Scoccianti, E. Sette gennaio 2018

In Italia la produttività è il principale fattore di freno alla crescita economica di lungo termine.

Dalla seconda metà degli anni '90, la dinamica della produttività è stata modesta sia nel confronto storico sia rispetto agli altri principali paesi dell'area dell'euro. Comprendere le ragioni di questa performance e individuare le principali leve di politica economica è cruciale per innalzare la crescita potenziale dell'Italia.

Questo lavoro fornisce un'analisi dettagliata dei dati, identifica i fattori di debolezza dell'economia italiana e i punti di forza del sistema produttivo. Dalla fine degli anni novanta e più intensamente dalla seconda metà del 2011, lo sforzo riformatore è stato particolarmente efficace per quanto riguarda la regolamentazione dei mercati dei prodotti e del lavoro e la politica industriale. Su altri fattori molto rilevanti per la dinamica della produttività, l'azione di riforma è stata invece finora meno efficace.

Testo della pubblicazione