N. 311 - La gestione dei crediti deteriorati: un'indagine presso le maggiori banche italiane

Go to the english version Cerca nel sito

di Luisa Carpinelli, Giuseppe Cascarino, Silvia Giacomelli e Valerio Vacca febbraio 2016

Questo studio illustra i risultati di un’indagine sull’efficacia delle procedure di recupero dei crediti alle imprese condotta dalla Banca d’Italia nel 2015 presso i maggiori gruppi bancari.

Il tasso di recupero delle liquidazioni nel periodo 2011-14 è stato leggermente superiore al 40 per cento e la maggior parte del recupero è conseguito nei primi cinque anni dall’avvio della procedura. A quattro anni dal loro avvio, quasi due terzi delle ristrutturazioni risulta ancora in corso. L’età media delle liquidazioni aperte alla fine del 2014 era il doppio rispetto a quella delle ristrutturazioni e i crediti sottoposti a ristrutturazione sono assistiti da garanzia reale per circa otto punti percentuali in più rispetto alle liquidazioni.

Nel 2014 la gestione dei crediti deteriorati ha assorbito il 2,8 per cento dei costi operativi delle banche, una percentuale in crescita rispetto agli anni precedenti. I diversi assetti organizzativi delle banche per la gestione dei crediti deteriorati si sono associati anche a una diversa disponibilità di informazioni sui temi oggetto dell’indagine.

Pubblicato nel 2017 in: Politica economica/Journal of Economic Policy, v. 33, 2, pp 157-188.

Testo della pubblicazione