In questa sezione sono pubblicati dati relativi alla struttura del sistema italiano delle banche e delle SIM, ai rischi di credito, di mercato e operativi da esse assunti e alle azioni di vigilanza effettuate nei loro confronti.

I dati, elaborati e presentati come stabilito dal Regolamento di esecuzione (UE) n. 650/2014 del 4 giugno 2014, sono tratti dalle segnalazioni di vigilanza su base individuale; in questo si differenziano da quelli normalmente pubblicati dalla Banca d’Italia, basati sulle segnalazioni di vigilanza consolidate. Nelle Parti 2, 3 e 4 degli schemi, la somma dei rapporti fra le esposizioni ponderate per le diverse tipologie di rischio (voci 070 e successive del prospetto CA2 del Regolamento di esecuzione (UE) n. 680/2014 del 16 aprile 2014) e l’importo complessivo dell'esposizione al rischio (voce 010 del prospetto CA2 citato) non totalizza 100% perché gli schemi stessi non dettagliano tutti gli elementi che concorrono alla voce 010.

Infine, i dati riferiti al 2014 sulle “Esposizioni e perdite derivanti da prestiti garantiti da immobili”, presenti per la prima volta nella Parte 2, non sono confrontabili con quelli relativi agli anni successivi perché non beneficiano di chiarimenti normativi forniti nel corso del 2015.