N. 1301 - I dettagli contano? Un'analisi dell'imposta personale sui redditi in Italia

Un'elevata progressività dell'imposta sui redditi può scoraggiare l'offerta di lavoro. Di contro, con mercati incompleti e rischi per i redditi, la tassazione progressiva funge da assicurazione pubblica, garantendo una certa protezione dei consumi. Questo lavoro studia l'impatto sul benessere sociale di diverse componenti elementari dell'imposta sul reddito da lavoro (aliquote, deduzioni, detrazioni), in un modello a generazioni sovrapposte e con agenti eterogenei calibrato sull'Italia.

La detrazione per lavoro dipendente e le aliquote differenziate hanno effetti macroeconomici e distributivi rilevanti. Nel complesso, individui avversi al rischio derivano un'utilità positiva dal vivere in un'economia con queste caratteristiche, nonostante livelli di produzione e consumo più contenuti. In particolare, il costo di un sistema alternativo privo della detrazione per redditi da lavoro dipendente ma con aliquote marginali più basse è stimato pari a circa l'1,5 per cento del consumo.

Testo della pubblicazione