N. 1182 - Regolamentazione e mobilità intergenerazionale nelle professioni

Go to the english version Cerca nel sito

di Sauro Mocetti, Giacomo Roma e Enrico Rubolino luglio 2018

Il lavoro ha l'obiettivo di stimare quanto la propensione dei giovani a svolgere la stessa attività di uno dei due genitori dipenda da rendite di posizione derivanti dalla regolamentazione, piuttosto che dalla trasmissione di abilità. L'analisi si concentra sulle professioni ordinistiche e stima se gli interventi di liberalizzazione del 2006 e del 2011 abbiano avuto un impatto differenziato tra i figli dei professionisti e quelli di genitori occupati in impieghi simili ma non interessati da quelle stesse misure.

I risultati mostrano che le misure di liberalizzazione del 2006 e del 2011 hanno ridotto significativamente la persistenza intergenerazionale nelle professioni ordinistiche. L'effetto è più forte nel campo delle scienze sociali e nelle province con alta domanda di servizi professionali, dove i vincoli di offerta imposti dalla precedente regolamentazione generavano maggiori rendite di posizione.

Testo della pubblicazione