N. 286 - Aspettative di inflazione corrette per il premio al rischio

Go to the english version Cerca nel sito

di Marco Casiraghi, Marcello Miccoli luglio 2015

In questo lavoro viene proposto un metodo per ottenere stime delle aspettative di inflazione derivate dai mercati finanziari corrette per il premio al rischio. Prendendo spunto dalla letteratura finanziaria, studiamo l'excess return dei contratti swap sull'inflazione - ovvero la differenza tra il tasso dello swap e il tasso di inflazione realizzato sullo stesso orizzonte - che rappresenta una misura non distorta del premio al rischio sotto l'ipotesi di aspettative razionali. I risultati empirici mostrano che il premio al rischio sulle scadenze a breve-medio termine è spiegato da variabili macroeconomiche note al momento della stipula del contratto swap. Il premio al rischio varia in modo anticiclico. Tali risultati vengono utilizzati per costruire una misura delle aspettative di inflazione corrette per il rischio, al fine di valutare il ruolo svolto da quest'ultimo nel determinare l'andamento delle aspettative di inflazione desunte dai contratti swap. Concentrandosi sul 2014, l'analisi suggerisce che la diminuzione osservata nei tassi swap a breve-medio termine è stata guidata principalmente dalla variazione delle aspettative di inflazione.

Pubblicato nel 2019 in: Economics Letters, v. 175, pag. 36-39

Testo della pubblicazione