N. 2 - Real-Time Gross Settlement systems: breaking the wall of scalability and high availability

Go to the english version Cerca nel sito

di Mauro Arcese, Domenico Di Giulio e Vitangelo Lasorellamarzo 2021

Facendo leva sul progresso della tecnologia dell'informazione e delle reti di telecomunicazione, i sistemi di regolamento lordo in tempo reale (Real Time Gross Settlement systems - RTGS), apparsi dall'inizio degli anni Novanta, sono rapidamente divenuti la soluzione standard per regolare in moneta di banca centrale i pagamenti interbancari. Il mercato dei pagamenti al dettaglio, per contro, continua a impiegare sistemi di compensazione, basati su elaborazioni batch: l'enorme volume dei pagamenti al dettaglio rende infatti l'architettura di un tipico sistema RTGS inadatta per tale ambito.

La decisione dell'Eurosistema di fornire un servizio di regolamento per i pagamenti istantanei ha posto le basi per la trasformazione dei sistemi al dettaglio in sistemi in tempo reale. È emersa la necessità di un nuovo disegno per i motori di regolamento, che ora dovrebbero essere in grado di regolare in tempo reale un volume estremamente elevato di pagamenti, funzionando in modo continuativo e con bassi costi.

Questa esigenza è stata il principale stimolo che ha portato alla progettazione dell'engine TIPS (Target Instant Payment Settlement), un'architettura distribuita ed event-based costruita sui principi di applicazioni reactive, e in grado di contenere i costi grazie all'impiego di sistemi commodity di tipo Linux / x86.

Il lavoro mostra come il design tradizionale di un RTGS, per lo più centralizzato e scalabile solo verticalmente, possa essere sostituito da un sistema distribuito e scalabile orizzontalmente, a condizione che venga utilizzato il giusto mix di calcolo parallelo e sequenziale.