La Banca d’Italia diffonde con periodicità trimestrale informazioni sulle consistenze e sui flussi relativi alle attività e passività dell’Italia distinte per settori istituzionali (società non finanziarie, famiglie, amministrazioni pubbliche, società finanziarie, resto del mondo) e strumenti finanziari, ordinati secondo il grado di liquidità, definito con riferimento alla scadenza originaria e al grado di negoziabilità di ognuno (dal circolante e dai depositi agli strumenti assicurativi e pensionistici).

I criteri adottati per la compilazione sono riportati nel manuale “I conti finanziari dell’Italia’ nella sezione ‘Analisi e approfondimenti metodologici’.

Report

Analisi e approfondimenti metodologici