Finanza pubblica: fabbisogno e debitoStatistiche

Go to the english version Cerca nel sito

Dal 16 gennaio 2017 le informazioni statistiche della Banca d’Italia vengono diffuse nella collana Statistiche con una veste editoriale e contenuti rinnovati. Per maggiori dettagli è possibile consultare la pagina Collana Statistiche.

Questa pubblicazione mensile riporta i dati relativi al fabbisogno e al debito lordo delle Amministrazioni pubbliche suddivise nei sottosettori: Amministrazioni centrali; Amministrazioni locali; Enti di previdenza.

Il debito delle Amministrazioni pubbliche è consolidato tra e nei sottosettori (in linea con la definizione adottata ai fini della Procedura per i disavanzi eccessivi dell’Unione economica e monetaria europea) e ne viene fornita anche la composizione per creditore (settori detentori), scadenza originaria, vita residua e valuta. Inoltre, sono fornite informazioni sul sostegno finanziario ai paesi della UEM e sui depositi attivi delle Amministrazioni pubbliche.

Le serie storiche relative alle informazioni pubblicate in questa sezione sono disponibili nella sezione Base Dati Statistica (BDS) del sito.

Ultimi report

Argomenti Correlati

Debito

La Banca d'Italia elabora, sulla base delle regole statistiche fissate in ambito europeo, il debito delle Amministrazioni pubbliche. Il debito delle Amministrazioni pubbliche consiste nell’insieme delle passività finanziarie del settore valutate al valore facciale.

Fabbisogno

Il fabbisogno è il saldo riferito ai conti pubblici, valutato in termini di cassa, delle partite correnti, di quelle in conto capitale e di quelle di natura finanziaria. Può essere inoltre espresso come saldo fra le accensioni e i rimborsi di prestiti.