N. 1180 - Possibili effetti indesiderati dei trasferimenti pubblici: evidenze dai fondi strutturali europei al Sud Italia

Go to the english version Cerca nel sito

di Ilaria De Angelis, Guido de Blasio e Lucia Rizzica giugno 2018

Il lavoro analizza la relazione tra trasferimenti pubblici e incidenza dei reati contro la Pubblica amministrazione (PA) a livello locale: la possibilità di usufruire di ingenti risorse finanziarie di fonte nazionale o sovranazionale può infatti ridurre l'accountability degli amministratori locali e incentivarne comportamenti opportunistici. Ai fini dell'analisi, il lavoro utilizza i dati relativi ai fondi strutturali europei destinati al Sud Italia tra il 2007 e il 2014.

I risultati indicano l'esistenza di una correlazione positiva tra l'ammontare dei fondi europei e il numero di reati contro la PA registrati nel comune di destinazione: a un aumento dei trasferimenti del 10% si assocerebbe un aumento dei reati dello 0,4%. Sebbene tale stima possa risentire di alcune distorsioni, il lavoro propone una serie di controlli a supporto di un'interpretazione causale dei risultati. Ne deriva la rilevanza dei controlli sulle procedure di assegnazione, esborso e gestione dei fondi.