N. 434 - L'impatto della regolamentazione delle commissioni di interscambio sui merchant; evidenze dall'Italia

Go to the english version Cerca nel sito

di Guerino Ardizzi e Michele Savini Zangrandi giugno 2018

Le commissioni di interscambio o "Interchange Fee" (IF) sono commissioni che la banca di un titolare di carta (issuer) riceve dalla banca dell'esercente (acquirer) a seguito di un pagamento con carta. Le IF costituiscono una componente importante delle commissioni applicate agli esercenti (merchant fee) dall'acquirer. Nel 2015 entra in vigore nella UE la Interchange Fee Regulation (IFR) che stabilisce limiti massimi per le IF. Il presente lavoro fornisce una valutazione empirica di impatto della IFR sugli esercenti in Italia.

Utilizzando i dati di un panel di banche italiane per il periodo 2009-17, i risultati del nostro studio indicano che, in linea con l'intento normativo, il massimale imposto dalla regolamentazione ha favorito un considerevole calo della merchant fee e un aumento del grado di accettazione della carta espresso in termini di transazioni per terminale.

Testo della pubblicazione