Competitività di prezzo

Go to the english version Cerca nel sito

La Banca d'Italia calcola, per un insieme di 61 paesi, un set di indicatori di competitività di prezzo, costruiti come rapporto tra l'indice dei prezzi alla produzione dei manufatti di ogni paese, espressi in una data valuta, e una media ponderata dei corrispondenti indici, espressi nella stessa valuta, dei suoi principali concorrenti sui mercati internazionali. Un aumento dell'indicatore segnala pertanto un peggioramento della competitività.

Vengono calcolati tre insiemi di indicatori: i) quelli finalizzati a misurare la competitività di prezzo all'importazione (capacità di competere sul mercato interno con le produzioni importate); ii) quelli finalizzati a misurare la competitività di prezzo all'esportazione (capacità di competere con gli altri esportatori sul mercato internazionale); iii) quelli finalizzati a misurare la competitività di prezzo complessiva (all'importazione e all'esportazione).

I soli indicatori di competitività all'esportazione sono calcolati anche con riferimento a due distinti mercati di destinazione delle merci: quello interno all'area dell'euro e quello esterno. Ciascuno di questi due insiemi di indicatori coglie le pressioni competitive provenienti da tutti i partner commerciali considerati (60 per ogni paese) ma limitatamente allo specifico mercato di riferimento.

I soli indicatori di competitività complessiva (all'importazione e all'esportazione) sono calcolati anche con riferimento a due sottoinsiemi di partner commerciali: il complesso dei paesi appartenenti all'area dell'euro e i restanti partner commerciali. Ciascuno di questi due insiemi di indicatori coglie le pressioni competitive provenienti dallo specifico sottoinsieme di partner commerciali, senza alcuna limitazione circa i mercati di riferimento.

Ciascun indicatore di competitività di prezzo può essere scomposto nella componente legata all'andamento dei tassi di cambio nominali (il tasso di cambio effettivo nominale) e nella componente legata ai prezzi relativi tra paesi. Per i principali indicatori si forniscono anche le serie del tasso di cambio effettivo nominale, dalle quali può essere ricavata anche quella dei prezzi relativi.

Nel fascicolo "Bilancia dei pagamenti e posizione patrimoniale sull'estero" vengono diffusi i soli indicatori di competitività complessiva, per 12 paesi. Tutti gli altri indicatori sono diffusi tramite un file Excel.

Tutte le serie storiche sono disponibili a partire da gennaio 1992 e sono aggiornate mensilmente.