N. 1204 - Trend recenti dell'attività economica e della PTF in Italia, con un focus sul ruolo del progresso tecnologico

Go to the english version Cerca nel sito

di Alessandro Mistretta e Francesco Zollino dicembre 2018

Il lavoro analizza le determinanti della crescita dell’economia italiana dalla metà degli anni Novanta, concentrandosi sul ruolo della produttività totale dei fattori (TFP), che approssima la capacità innovativa e organizzativa nel complesso del paese. Nel suo calcolo si tiene conto dei cambiamenti nella composizione sia della forza lavoro (tra lavoratori con diversi livelli di specializzazione), sia del capitale (tra i diversi beni strumentali e, per ciascuno di essi, dell’evoluzione del progresso tecnico incorporato nei diversi anni di installazione).

L'analisi enfatizza il ruolo degli investimenti per l’andamento della TFP, che si conferma il maggior freno alla crescita dell’economia italiana da oltre un ventennio. Nel corso della prolungata recessione, in particolare, la caduta degli investimenti avrebbe ritardato la regolare sostituzione dei vecchi beni capitale con quelli tecnologicamente più avanzati, acuendo la flessione della produttività. Negli anni recenti la ripresa dell’accumulazione starebbe alimentando un recupero dell’efficienza tecnica del capitale, favorendo la crescita potenziale dell’intero sistema produttivo.

Testo della pubblicazione