T2-T2S Consolidation: la gestione della liquidità accentrata

Go to the english version Cerca nel sito

La piattaforma T2-T2S Consolidation è un progetto presentato dall'Eurosistema nell'ambito della strategia di evoluzione delle proprie infrastrutture di mercato (cosiddetta Vision 2020) e consiste appunto nel "consolidamento" tecnico e funzionale di TARGET2 e T2S.

La realizzazione della piattaforma consolidata è stata affidata alle 4CB ed è iniziata nel dicembre 2017, dopo l'approvazione formale da parte del Consiglio direttivo della BCE; l'avvio in produzione è previsto nel novembre 2022 (dopo il rinvio di un anno deciso nel 2020). La T2-T2S Consolidation comporterà risparmi sia per gli operatori, ai quali inoltre saranno offerte nuove funzionalità, sia per l'Eurosistema attraverso una riduzione dei costi operativi.

Con T2-T2S Consolidation, l'Eurosistema si propone di ottimizzare i servizi attualmente forniti da TARGET2 e da TARGET2-Securities (T2S), integrando l'offerta di servizi di regolamento in titoli e contante, fornendo nuove funzionalità con riferimento ai meccanismi di gestione della liquidità e agli strumenti di supporto al reporting; in tal modo saranno soddisfatte le più recenti esigenze dei mercati. La nuova piattaforma consolidata consentirà ai partecipanti di gestire e monitorare la liquidità per tutti i servizi TARGET (T2, T2S e TIPS) in modo accentrato tramite un unico conto principale che sarà collegato ai conti dedicati ai diversi servizi. Tutta la liquidità detenuta su conti dedicati sarà considerata ai fini degli obblighi di riserva senza la necessità di trasferire i saldi sul conto principale. Come per T2S e TIPS la nuova piattaforma sarà multivalutaria.

Sul fronte tecnico, le innovazioni più significative riguardano l'implementazione dello standard di comunicazione ISO 20022 su T2 e l'utilizzo di  tecnologie avanzate attualmente impiegate per T2S, nonché la messa a fattor comune di alcune componenti dei diversi servizi allo scopo di ottenere risparmi e migliorare l’efficienza complessiva. Il consolidamento delle componenti tecniche, applicative e infrastrutturali migliorerà la fruibilità dei servizi offerti e fornirà alle banche europee un punto di accesso unico (Eurosystem Single Market Infrastructure Gateway ESMIG) a tutti i servizi offerti dalle infrastrutture dell'Eurosistema. I partecipanti potranno scegliere tra diverse opzioni di connettività e tra due diversi fornitori di servizi di rete (Network Service Provider) selezionati attraverso una gara d'appalto europea nella quale la Banca d'Italia svolge il ruolo di Agent per conto dell'Eurosistema.

La nuova piattaforma offrirà soluzioni tecniche e organizzative atte anche a rafforzare la resilienza, specialmente per gli aspetti di cyber security, in linea con la Guidance on cyber resilience for financial market infrastructures del CPMI-IOSCO per rispondere alla crescita e all'evoluzione delle minacce informatiche.

Contatti

Dipartimento Mercati e sistemi di pagamento
Servizio Sistema dei pagamenti
Divisione Infrastrutture di mercato dell'Eurosistema
Largo Guido Carli, 1 - 00044 Frascati

Tel: +39 06 4792 6000
e-mail: SSP-SERVICEDESK-IT@bancaditalia.it