Nato a New York il 13 giugno 1957, si laurea in Economia e commercio presso l'Università degli Studi di Roma nel 1980. Prosegue gli studi specialistici all'Università di Chicago dove ottiene il Master of Arts in Economics nel 1981.

Nel 1983 è assunto dalla Banca d'Italia e inviato al Nucleo per la ricerca economica della Sede di Torino. Viene successivamente distaccato per due anni presso il Fondo Monetario Internazionale (1984-1986) e, al suo rientro a Roma, fa un'esperienza di due anni presso il Settore Internazionale del Servizio Studi.

Dal 1988 lavora nell'Area Banca centrale e mercati in cui ricopre diversi ruoli, prima nel Servizio Mercati Monetari e Finanziari e poi nel Servizio Politica Monetaria e del Cambio (1999-2008), nel quale è responsabile per l'effettuazione delle operazioni di politica monetaria. Prende parte al gruppo di lavoro costituito dall'Istituto Monetario Europeo incaricato di definire gli strumenti e le modalità operative della politica monetaria dell'Eurosistema e, successivamente, in gruppi della Banca Centrale Europea sulla gestione della politica monetaria stessa.

Nel 2008 è promosso Vice Capo del Servizio Operazioni di Banca centrale e ne diventa titolare il primo marzo 2012. Dal gennaio 2014 è Capo del Servizio Operazioni sui mercati. In questo periodo è membro del Market Operations Committee della BCE, che elabora proposte su nuove misure di politica monetaria e per l'ampliamento delle attività accettate in garanzia al fine di fornire ampia liquidità al sistema bancario e arginare gli effetti della crisi finanziaria.

Dal 1° gennaio 2017 è Vice Capo del Dipartimento Mercati e sistemi di pagamento. In questa veste rappresenta, inter alia, la Banca nell'ambito del gruppo composto dalle Banche centrali di Italia, Germania, Francia e Spagna nella loro funzione di gestori di infrastrutture e fornitrici di servizi di pagamento per l'Eurosistema ("4CB").