Nato a Roma il 27 maggio 1957, si laurea con lode in Ingegneria Elettronica nel 1982 presso l'Università La Sapienza di Roma.

Le prime esperienze lavorative lo impegnano in aziende di informatica e di telecomunicazioni di rilievo nazionale nella progettazione e realizzazione di infrastrutture e servizi di Information and Communication Technology (ICT). A tali attività si accompagna un'intensa fase di studio e collaborazione internazionale nell'ambito dei lavori condotti sulla materia dall'International Organization for Standardization (ISO).

In Banca d'Italia dal 1987, viene assegnato alla Divisione Telecomunicazioni del Servizio Elaborazioni e sistemi informativi dove promuove e coordina numerose iniziative volte al rinnovo e potenziamento dei sistemi di comunicazione per dati, voce e video, allo sviluppo dei sistemi di connettività via internet e di mobile computing, alla realizzazione dell'infrastruttura di firma digitale. In ambito internazionale, partecipa alla progettazione e realizzazione delle reti di telecomunicazione del Sistema Europeo di Banche Centrali e della Target 2 Single Shared Platform. Coordina attività di studio della Convenzione Interbancaria per i Problemi dell'Automazione sul mercato delle telecomunicazioni e sulle opportunità offerte al sistema bancario per lo sviluppo di nuovi servizi. Nel 2005 assume la titolarità della Divisione.

Ha partecipato a numerosi gruppi di lavoro presso la Banca dei Regolamenti Internazionali, l'Istituto Monetario Europeo e la Banca Centrale Europea per la realizzazione di applicazioni e sistemi ICT a supporto delle aree di business. Dal 2002 al 2009 ha rappresentato la Banca nell'Information Technology Committee.

Nel 2009 è nominato Sostituto del Capo del Servizio Elaborazioni e infrastrutture e nel gennaio 2014 ne assume la titolarità.

Da giugno 2014 è titolare del Servizio Gestione sistemi informatici.