Nato a Milano il 26 novembre 1955, si laurea con lode in ingegneria elettronica presso il Politecnico di Milano nel 1979.

Nel 1984, assunto in Banca, è assegnato all'Ufficio Ricerche econometriche del Servizio Studi, dove si occupa dello sviluppo delle procedure per la gestione delle basi dati e per la stima e la simulazione del modello econometrico trimestrale dell'Istituto. In tale ambito collabora con esperti del Dipartimento di ricerca economica e statistica della Riserva Federale di Washington e di rilevanti Centri scientifici. Compie nel 1989 un soggiorno di studio presso il Dipartimento di Economia dell'Università di Pennsylvania (Philadelphia, USA). Pubblica svariati articoli su temi di calcolo numerico, statistica ed econometria.

Nel 1992 assume la titolarità dell'unità tecnico-informatica del Servizio Studi, dove coordina, fra l'altro, progetti per l'introduzione in Banca di nuove piattaforme elaborative. Segue, prima all'Istituto Monetario Europeo e poi alla Banca Centrale Europea, il progetto per lo scambio di informazioni statistiche fra le banche centrali nazionali, collaborando alla definizione e costruzione degli standard utilizzati per la trasmissione dati. Rappresenta l'Istituto alla Banca dei Regolamenti Internazionali in ambito G10 per quanto attiene alle banche dati di tipo statistico.

Dal 1998 è al Servizio Elaborazioni e sistemi informativi come dirigente in staff. Segue le fasi di overall testing e avvio in produzione delle applicazioni europee per il sistema dei pagamenti, per la conduzione operativa della politica monetaria e del cambio, per lo scambio di informazioni operativo-contabili e statistiche con la Banca Centrale Europea. In tale ambito svolge compiti di supervisione e controllo del presidio progetti europei, costituito per raccordare trasversalmente le attività delle diverse aree tecniche e degli utenti delle applicazioni, presidiarne la continuità di servizio e gestire le situazioni di emergenza.

Coordina nel 1999-2000, nell'ambito della Convenzione interbancaria per i problemi dell'automazione (CIPA), il gruppo di lavoro interbancario sulla continuità di servizio e gestione dell'emergenza. Svolge compiti di coordinamento trasversale di diversi progetti critici a livello nazionale e internazionale e, in particolare, collabora alle attività connesse con lo sviluppo e il presidio di sistemi in ambito SEBC.

Nel 2008 partecipa al processo di riorganizzazione dell'area informatica dell'Istituto. Dal 2009 al 2013 è titolare del Servizio Elaborazioni e Infrastrutture (ELI).

Dal 27 gennaio 2014 è Vice Capo del Dipartimento Informatica.