E' nata a Roma il 9 novembre 1955. Si è laureata con lode in Giurisprudenza presso l'Università Federico II di Napoli, discutendo una tesi in diritto commerciale sulle banche cooperative. Conseguita l'abilitazione all'esercizio della professione forense, dal 1984 è iscritta all'Albo degli avvocati di Roma; è avvocato cassazionista dal 1997.

Dopo una prima esperienza lavorativa maturata in una grande banca commerciale, ha prestato servizio presso gli uffici legali di due enti pubblici nazionali (Mediocredito Centrale e Istituto Poligrafico dello Stato).

A seguito di un concorso pubblico per avvocati, dal 1989 è nel Ruolo legale della Banca d'Italia. Ha curato in particolare la consulenza e il contenzioso in materia di pubblico impiego e di vigilanza bancaria e finanziaria. Ha, tra l'altro, partecipato ai lavori per la redazione dei testi unici bancario e della finanza e per la riforma del diritto societario.

Nell'autunno del 1999 è stata Visiting Fellow (Jemolo Fellowship) presso il Nuffield College di Oxford.

E' stata Sostituta dell'Avvocato Capo del Servizio Consulenza legale dal 2009 al 2011, ed ha assunto la titolarità dal 1° luglio 2011.

E' membro del Comitato Legale presso la BCE per i profili di vigilanza (LEGCO-SSM).

Ha pubblicato numerosi scritti su argomenti di diritto commerciale e societario e di legislazione bancaria, in particolare sulle autorità di vigilanza e sulle crisi bancarie; ha tenuto interventi presso varie sedi universitarie sulle medesime materie.