Lettera circolare n. 8593 del 9 luglio 1998Applicazione Anagrafe Titoli Operativa - (An.Ti.Ope.)

Go to the english version Cerca nel sito

ABI
ASSOFIDUCIARIA
ASSOGESTIONI
ASSOSIM
BANCA D'ITALIA
Servizi ASC, ESI, ISC, MMF, RF e RT
BANCHE
BORSA ITALIANA
CED BORSA
CENTRI APPLICATIVI e DI SERVIZIO
CONSIGLIO NAZIONALE ORDINE AGENTI DI CAMBIO
CONSOB
MINISTERO DELLE FINANZE
MINISTERO DEL TESORO
MONTE TITOLI
SIA
SOCIETÀ INTERMEDIAZIONE MOBILIARE
UNIONSIM

 

OGGETTO: Applicazione Anagrafe Titoli Operativa - (An.Ti.Ope.).

L'Ufficio Italiano dei Cambi nel corso del 1995 ha realizzato l'Anagrafe Titoli Operativa. Inizialmente mirata alla gestione delle informazioni sui valori mobiliari quotati in Italia necessarie ai fini della liquidazione, a partire dal 1° gennaio 1997 è stata arricchita, per i titoli obbligazionari, di dati utili per l'applicazione dell'imposta sostitutiva di cui al Dlgs. n. 239 dell'1/4/1996 ed è stata gradualmente estesa anche ai titoli non quotati.

A tali fini An.Ti.Ope. distribuisce su Rete Nazionale Interbancaria un flusso informativo giornaliero relativo a strumenti finanziari emessi da soggetti residenti e da non residenti, limitatamente per questi ultimi a quelli trattati sui mercati regolamentati italiani, consentendo, fra l'altro, agli Utenti di conoscere con tempestività - di norma entro le 24 ore dall'assegnazione - il codice ISIN dei titoli censiti.

In considerazione dell'esperienza fin qui maturata e delle accresciute esigenze informative connesse con l'approssimarsi della 3^ fase UEM, si è ora provveduto ad arricchire ulteriormente il contenuto di An.Ti.Ope. e ad attivare nuove funzionalità dell'applicazione.

Sono stati introdotti nuovi attributi e sono stati ridefiniti i criteri di valorizzazione di alcuni campi, con particolare riferimento alla prossima ridenominazione in Euro dei valori mobiliari, alla dematerializzazione dei titoli ed alla definizione della stanziabilità dei titoli italiani ed esteri in ambito europeo. Al contempo, l'Anagrafe é stata estesa alle informazioni relative ai futures e alle options. Per quanto concerne il dato di accentramento presso Monte Titoli, é stato reso disponibile, oltre che per i titoli quotati, anche per quelli non quotati.

Per quanto riguarda il contenuto informativo oggetto dell'Anagrafe, si fa rinvio alla sintetica elencazione degli attributi disponibili per ogni tipologia di strumento finanziario, inclusa nella "Nota illustrativa" allegata alla presente.

Per garantire elevati livelli di efficienza del servizio fornito, a fronte della maggiore quantità di dati da gestire, si è provveduto ad introdurre nella procedura nuove modalità di colloquio. Oltre all'attuale modalità di trasmissione Message Switching, si attiverà la modalità File Transfer, che sarà utilizzata nell'inoltro di risposte ad interrogazioni su un numero di titoli superiori ad una certa soglia, nell'invio degli aggiornamenti - riferiti, con la nuova modalità, anche ai titoli non quotati - e nella trasmissione dell'intera anagrafe.

L'applicazione sarà fruibile dal 1° dicembre 1998, sia per l'arricchimento informativo che per le nuove modalità di colloquio.

Al fine di consentire agli Utenti un adeguamento graduale alle nuove modalità, si manterranno in vita gli attuali messaggi dell'applicazione in parallelo con i nuovi, per un periodo transitorio che andrà fino al 31 agosto 1999; successivamente a tale data, gli attuali messaggi non saranno più gestiti. Durante il periodo transitorio, ogni Utente continuerà ad inviare e ricevere gli attuali messaggi, fino alla data prescelta per la migrazione alla nuova versione. Al momento della migrazione alle nuove modalità si provvederà all'invio dell'intera base dati.

Relativamente all'attuale messaggistica, si precisa che, sempre a partire dal 1° dicembre p.v., saranno resi operativi gli adeguamenti necessari a gestire l'introduzione dell'Euro.

Tutte le suddette modifiche vengono descritte nella menzionata "Nota illustrativa". Sono state altresì predisposte le nuove "Specifiche Tecniche" della procedura, che vengono allegate alla presente unitamente ai facsimile della lettera di adesione e della scheda di connessione che, in quanto parzialmente modificate, dovranno essere sottoscritte anche dagli attuali Utenti.

Per quanto riguarda le condizioni tariffarie di adesione alla procedura, nonostante i miglioramenti realizzati con la nuova versione, esse restano inalterate per tutto il 1999.

Distinti saluti.

IL DIRETTORE