English version  [ A | A | A ]


Ricerca avanzata

Salta la navigazione


Ti trovi in:
HomePubblicazioniPubblicazioni economicheQuestioni di economia e finanza (Occasional Papers)n. 112 - Quanto sono diverse le imprese che esportano in Cina e India?

n. 112 - Quanto sono diverse le imprese che esportano in Cina e India?

Giorgio Barba Navaretti, Matteo Bugamelli, Riccardo Cristadoro, Daniela Maggioni , febbraio 2012

Il lavoro studia se e per quali motivi esistano delle differenze nella capacità delle economie avanzate di esportare in Cina e India. Sfruttando dati recentemente raccolti sull'attività internazionale di circa 15.000 imprese manifatturiere europee e sulle loro caratteristiche (dimensioni, produttività, struttura manageriale, forza lavoro, ricerca e sviluppo), identifichiamo i tratti distintivi di quante esportano e, in particolare, di quelle che raggiungono Cina e India. Troviamo conferma del fatto, noto in letteratura, che le imprese di dimensioni maggiori, più produttive e innovative sono più frequentemente coinvolte nel commercio mondiale e tendono ad esportare quantità maggiori di beni.

Riscontriamo anche alcune regolarità sul ruolo della governance meno esplorate dalla letteratura: in particolare non emerge dal nostro studio un effetto negativo della proprietà familiare per se, mentre una forte presenza della famiglia nel management - a parità di altri effetti - riduce propensione ad esportare e le quantità esportate. Infine, tra le imprese esportatrici, quelle che raggiungono Cina e India si differenziano ulteriormente dalle altre, risultando più grandi, produttive ed innovative della media.



  • Questa sezione ospita i comunicati stampa della Banca d'Italia in ordine cronologico, le notizie su temi di rilevanza per l'Istituto, l'agenda degli eventi, le procedure di accreditamento e le richieste di informazioni dei giornalisti, il calendario delle pubblicazioni statistiche, foto gallery e video gallery.
  • Vai a Media ed Eventi
  • Contatti comunicazione e media

E-MAIL ALERT E RSS

  • Il servizio di E-mail Alert consente di ricevere avvisi in posta elettronica sulle novità pubblicate sul sito della Banca d'Italia.

    Iscriviti al servizio E-mail Alert

    RSS (Really Simple Syndication) è una modalità di distribuzione di contenuti web che consente la notifica automatica delle novità pubblicate direttamente sul proprio computer e in tempo reale.

    Iscriviti al servizio RSS

Torna all'inizio della pagina