Il bilancio della Banca d'Italia

Go to the english version Cerca nel sito

Il bilancio di esercizio della Banca d’Italia è costituito dallo stato patrimoniale, dal conto economico e dalla nota integrativa; è inoltre corredato, ai sensi dell’art. 37 dello Statuto, dalla relazione sulla gestione che è parte integrante della rendicontazione contabile e che fornisce informazioni utili per meglio comprendere la complessiva attività della Banca.

La revisione dei conti è esercitata da una società di revisione esterna scelta ai sensi e per le finalità di cui all’art. 27 dello Statuto del Sistema europeo delle banche centrali (SEBC).

La società di revisione in carica, con mandato per gli esercizi 2016-2022, è la BDO Italia, aggiudicataria della gara di appalto indetta nel 2015 dall’Istituto.

Il bilancio è approvato dall’Assemblea ordinaria dei partecipanti entro i termini stabiliti dallo Statuto della Banca.

Per gli anni fino al 2014, la rendicontazione di bilancio e il commento dei risultati di esercizio sono contenuti nella Relazione annuale pubblicata, insieme alla Relazione sulla gestione e sulle attività della Banca d’Italia, entro la fine del mese di maggio di ogni anno.

AVVERTENZA: la Relazione annuale e la Relazione sulla gestione e sulle attività della Banca d’Italia riferite al 2016 saranno pubblicate il 31 maggio 2017.

Ultime pubblicazioni

Argomenti Correlati

Relazione annuale

La Relazione contiene un’ampia analisi dei principali sviluppi dell'economia italiana e internazionale nell’anno precedente e nei primi mesi di quello in corso; riporta la situazione di bilancio della Banca ed è corredata di un'appendice statistica diffusa solo online.

Relazione sulla gestione e sulle attività della Banca d'Italia

La Relazione sulla gestione e sulle attività della Banca d'Italia illustra l'attività della Banca condotta durante l’anno in qualità di istituzione partecipante al SEBC e all'Eurosistema, di autorità preposta alla tutela della sana e prudente gestione degli intermediari e della stabilità del sistema finanziario, di ente erogatore di servizi agli intermediari finanziari, agli organi dell'Amministrazione pubblica e ai cittadini. Ha inoltre l'obiettivo di fornire un resoconto puntuale dei risultati conseguiti e delle risorse utilizzate.

Rendiconto del Fondo nazionale di risoluzione

Presso la Banca d’Italia è istituito un fondo di risoluzione ai sensi dell’art. 78 del D.Lgs. 16 novembre 2015, n. 180, denominato Fondo nazionale di risoluzione. Il Fondo redige un rendiconto annuale sottoposto a revisione contabile da parte del medesimo revisore che controlla il bilancio della Banca. Al rendiconto è data pubblicità unitamente al bilancio della Banca.