La Banca d’Italia organizza convegni e seminari, nel corso dei quali vengono presentati lavori scientifici curati da ricercatori dell’Istituto, esponenti dell’accademia, delle istituzioni e di altre banche centrali. Tali occasioni di confronto con la comunità scientifica hanno l’obiettivo di progredire nel campo dell’analisi teorica, empirica e di policy su aspetti attinenti ai compiti istituzionali della Banca d’Italia.

Tra le iniziative periodiche, la Banca organizza, ogni biennio,  la Lezione Paolo Baffi, tenuta da un accademico di alto profilo internazionale che presenta un contributo scientifico originale su tematiche monetarie e finanziarie; annualmente, promuove il seminario sulle politiche fiscali in cui si confrontano i risultati e le esperienze in materia di finanza pubblica in diversi paesi.

Convegni e seminari in Agenda

Argomenti Correlati

Dettaglio copertina della Collana Atti seminari e convegni Collana Seminari e Convegni

In questa collana sono pubblicati gli atti di convegni organizzati dalla Banca d'Italia.

Altri Atti di Convegni

La sezione contiene i lavori scientifici – curati da ricercatori della Banca d'Italia, esponenti dell’accademia, delle istituzioni e di altre banche centrali – che vengono presentati in occasione di seminari e convegni organizzati dalla Banca.

Lezioni Paolo Baffi di Moneta e Finanza

Sono state istituite dalla Banca d'Italia per promuovere contributi scientifici originali su problematiche monetarie e finanziarie da parte di studiosi eminenti; intendono rendere omaggio a Paolo Baffi, Governatore della Banca d'Italia dal 1975 al 1979.

Altri Atti di Seminari

La Banca d'Italia organizza numerosi seminari (mediamente 40 incontri l’anno) a cui partecipano relatori interni ed esterni, per lo più provenienti da università italiane ed estere, da organismi internazionali e da altre banche centrali. È anche attivo un ciclo seminariale sui temi della storia economica e istituzionale.

Cooperazione tecnica internazionale

Dall'inizio degli anni novanta la Banca d'Italia organizza iniziative di formazione e consulenza a beneficio di istituzioni omologhe dei paesi emergenti, contribuendo al rafforzamento delle capacità istituzionali delle autorità beneficiarie e promuovendo la stabilità finanziaria internazionale.