UdineUnità specializzata nella vigilanza bancaria e finanziaria dipendente dalla Filiale di Trieste

Go to the english version Cerca nel sito

Apertura al pubblico

  • dal lunedì al venerdì dalle 8.15 alle 13.30
  • giorni semifestivi (12 luglio, 14 agosto, 24 e 31 dicembre) dalle 8.15 alle 11.15.

Le Filiali rimangono chiuse in occasione delle festività del 1° e 6 gennaio, Lunedì dell'Angelo, 25 aprile, 1° maggio, 2 giugno, 15 agosto, 1° novembre, 8 dicembre, 25 e 26 dicembre.

Sede e contatti

Via del Gelso, 15 - 33100 (mappa)
tel. 0432 595511 fax 0432 506944
trieste@pec.bancaditalia.it (posta elettronica certificata)
trieste.segreteria@bancaditalia.it

L’unità di Udine offre al pubblico i servizi elencati di seguito.

Servizi Offerti

Accesso ai dati della Centrale di allarme interbancaria

Il servizio permette di verificare i dati registrati a proprio nome, controllare la regolare circolazione di assegni bancari o postali e di carte di pagamento, richiedere chiarimenti sul funzionamento della Centrale di allarme interbancaria (CAI). Il servizio è gratuito.

Accesso ai dati della Centrale dei Rischi

Il servizio permette di conoscere i dati che banche e società finanziarie hanno segnalato sul conto dei propri debitori. Il servizio è gratuito. La Centrale dei Rischi è un sistema informativo, gestito dalla Banca d'Italia, che raccoglie le informazioni fornite da banche e società finanziarie sui crediti che concedono ai loro clienti.

Presentazione di esposti

La presentazione di un esposto alla Banca d’Italia consente al cliente di segnalare comportamenti che ritiene irregolari o scorretti da parte delle banche e degli intermediari finanziari. Per la Banca d'Italia gli esposti rappresentano una fonte di informazioni per l'esercizio della attività di vigilanza. La presentazione di un esposto non avvia un procedimento amministrativo disciplinato dalle legge n. 241 del 1990.

Ricorsi all'Arbitro Bancario Finanziario

L'Arbitro Bancario Finanziario (ABF) è un sistema di risoluzione stragiudiziale delle controversie tra i clienti e le banche o gli altri intermediari finanziari. Si tratta di un organismo indipendente e imparziale, articolato sul territorio nei Collegi di Bari, Bologna, Milano, Napoli, Palermo, Roma e Torino.